Area riservata

VIDEO DELLA GIORNATA ” IL NEMICO E’ LA MALATTIA NON IL MEDICO ” 6 APRILE 2019

Notizie

Gentili colleghi,

Viviamo un momento storico  in cui sembrano essere stati sdoganati atteggiamenti aggressivi e rancorosi.

Carenze strutturali e di personale note oramai da anni, una asfissiante e crescente burocrazia ed una politica sanitaria caratterizzata da piani di rientro, da iniqui tagli lineari e da  tempari  hanno ridotto sensibilmente il tempo di cura che possiamo  dedicare ai nostri pazienti.

Dichiarazioni come quella della Ministro Grillo che fa ricadere sui medici la responsabilità per le lunghe liste di attesa o come quella di Massimo Baroni che, alla Camera  dove si discuteva sul sunshine act, ha iniziato il suo  intervento citando una intercettazione dei NAS di Parma nel caso Aversa,  non aiutano ad avvicinare il paziente al medico, ma minano quell’ Alleanza Terapeutica che è alla base del rapporto medico/paziente, ingenerando spesso atteggiamenti violenti.

Nel 2018 le violenze denunciate ammontano a 1.200 casi, di cui 456 hanno riguardato gli addetti al pronto soccorso, 400 si sono verificati in corsia e 320 negli ambulatori

Per questo il Consiglio nazionale della Federazione degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO), aveva  chiesto  al Governo “di trasmutare il disegno di legge numero 867 sulla violenza contro gli operatori sanitari, attualmente incardinato in Commissione Igiene e Sanità del Senato, in un decreto-legge, in modo da renderlo immediatamente esecutivo.

La nostra preoccupazione maggiore è quella che gli atti di violenza, oltre a colpire gli Operatori della Sanità, possano ripercuotersi negativamente anche sulla qualità dell’assistenza offerta ai cittadini.

Il nostro obbiettivo è lavorare tutti insieme su formazione e informazione definendo impegni concreti nell’ interesse primario della salvaguardia della salute della persona

Questo  è  lo spirito che ha animato  il riuscitissimo incontro del 6 Aprile scorso ” La Violenza sugli operatori sanitari”. (guarda il video della giornata)

Durante la giornata è stata lanciata una campagna di sensibilizzazione territoriale e social “ IL NEMICO è LA MALATTIA NON IL MEDICO”- #difendichiticura , che darà continuità all’attività fortemente intrapresa dalla FNOMCeO in campo Nazionale.

Molto vivace è stata la tavola rotonda che ha visto la partecipazione della Dr.ssa Carolina De Vincenzo (Presidente OMCeO di Campobasso), del Dr. Elia Virgilio De Simone, della  Dr.ssa Simonetta Rotili (Magistrato), della Dr.ssa Adriana Sorrentino (D.S. Fatebenefratelli), della Dr.ssa Alessandra Piro (AORN Rummo), Dr. Massimo Procaccini (Presidente OPI di Benevento), così come molto coinvolgente dal punto di vista emotivo è stata la testimonianza della Sorella Annamaria Cervo della cri.

Voglio ringraziare la CRI, nella persona del Presidente Provinciale l’Avv. Tangredi, i Relatori e lo staff di Segreteria dell’Ordine. Un grande grazie va infine ai Colleghi per la loro numerosa partecipata  presenza.

Il Presidente

Dr. Giovanni Pietro Ianniello