Area riservata

Consiglio Nazionale FNOMCeO: documento finale

Notizie

Il documento si ribadisce che l’Appropriatezza, “intesa come dovere etico e professionale per il medico”, implica un’assunzione di responsabilità nel rispetto della persona assistita e della sostenibilità del sistema, e non può essere imposta per legge.

Riafferma che, “a fronte di un continuo affastellarsi di leggi, norme e regolamenti spesso contraddittori, di obblighi impropri, di circolari, di ordini e contrordini, di ingiunzioni burocratiche vessatorie, stratificate dai diversi livelli regionale e nazionale, la Medicina risiede nella relazione tra medico e paziente” e quindi “la responsabilità verso le persone è elemento fondante della professione”.

Ripropone, con convinzione e determinazione, il confronto con le professioni sanitarie, certi che solo la sinergia tra tutti questi soggetti può sbloccare rigidità e incomprensioni spesso legate al mancato confronto diretto: le priorità sono la sicurezza delle cure e la responsabilità professionale”.

In allegato il Documento Finale

Allegati